Logo-D'Orso

Almaviva-Alitalia, M5S: “Accolta nostra proposta per impegno Governo a tutela lavoratori, serve segnale forte”

Comunicati Stampa

Palermo, 5 ottobre – La Camera dei deputati ha approvato, su proposta del Movimento 5 Stelle, un impegno per la tutela dei lavoratori del servizio clienti Alitalia.“Ritengo doveroso – dichiara il parlamentare Adriano Varrica – che la Camera dei deputati si sia espressa per la tutela dei 621 lavoratori del servizio clienti Alitalia che dallo scorso luglio stanno vivendo un periodo drammatico, con un atteggiamento da parte del Governo che, continuo a ripeterlo, non si sta in questo caso dimostrando all’altezza del ruolo delicato che dovrebbe svolgere. Insieme alla collega Valentina D’Orso abbiamo proposto alle altre forze politiche l’inserimento di un impegno per il Governo a garanzia di questi lavoratori e della loro professionalità.Sono consapevole che questo passo parlamentare doveroso non possa tranquillizzare i lavoratori e le lavoratrici: ad oggi rappresenta solo un piccolo passo istituzionale in avanti che rafforza la battaglia che stiamo portando avanti. Mi aspetto che il Governo cominci a dare risposte concrete e credibili su questa vertenza. Da parte mia continuerò ad utilizzare ogni strumento a mia disposizione per ottenerle” ha concluso.Dello stesso tenore è il commento della deputata Valentina D’Orso: “Auspico che il Governo, forte della spinta del Parlamento, si dimostri più incisivo e determinato nel promuovere una soluzione che tuteli davvero le ragioni dei lavoratori Almaviva. Solo nella mozione presentata da MoVimento 5 Stelle, PD e LeU è presente un richiamo alla vicenda dei lavoratori Almaviva, pretendendo dal Governo un preciso espresso impegno ad adottare ogni iniziativa utile ad assicurare la piena tutela occupazionale dei 621 lavoratori del servizio clienti Alitalia suddivisi tra Palermo e Rende, chiedendo di salvaguardare i profili orari e i livelli retributivi, tenendo conto dell’esperienza e della professionalità maturate in oltre vent’anni di attività nella gestione del servizio. Ringrazio il collega Luciano Cantone per aver richiamato l’attenzione sul futuro dei lavoratori Almaviva anche in dichiarazione di voto”.